Come usare i Social per trovare clienti: 4 infallibili mosse di marketing per coach

Scritto da: Nicolò Corrente

in data: 05/11/2020

Come usare i Social per trovare i clienti?

Ecco 4 infallibili mosse di marketing per coach alla ricerca di fama e successo.

Tutti usano i Social, ma pochi davvero li sanno sfruttare al 100%. Trovare clienti nel mondo del coaching è ormai una vera e propria prova di forza. Più di quanto non lo sia il lungo percorso di formazione, fra scuole specializzate e corsi di aggiornamento. Non solo per un generico aumento della competizione sul mercato. Spiccare fra la concorrenza è ancora più difficile perché i mezzi di comunicazione moderni – leggi: Social Media – portano una visibilità capillare e pressoché gratuita a chiunque. Affollando così la vetrina dei coach sulla piazza. Anche in questo caso, la miglior difesa è l’attacco: per rimanere a galla devi imparare come usare i Social per trovare clienti.

Se sei una di quelle persone affezionate agli strumenti di promozione tradizionale, non dovrò certo essere io a spiegarti che, purtroppo (o per fortuna), oggi questi non sono più sufficienti. Inutile rintanarsi nei vecchi canali di comunicazione, dal passaparola al volantinaggio selvaggio, se nel frattempo la concorrenza sta già cavalcando l’onda dei Social. Con risultati eccezionali a prescindere dalla loro effettiva competenza o preparazione. Anziché rifugiarti nella comoda idea che gli altri ti “rubino i clienti”, perché non cogli la palla al balzo e non sfrutti anche tu il potenziale dei nuovi mezzi di comunicazione? I motivi per farlo sono semplici:

  • I Social ti permettono di attuare una comunicazione davvero capillare, facendoti raggiungere le persone giuste ovunque esse si trovino e senza perdere tempo con gli utenti che non sono interessati – e che non lo saranno mai.
  • Questo mezzo di promozione è sostanzialmente gratuito. Potrai, naturalmente, decidere di spendere soldi in post sponsorizzati o in corsi di formazione sull’utilizzo dei Social. Si tratta, però, di investimenti che nel medio termine ti ripagheranno di ogni sforzo e nel lungo termine ti permetteranno di guadagnare di più.
  • L’alternativa, ahimè, è continuare ad affidarsi al semplice passaparola verbale, che però non ti permetterà né di aumentare quanto vorresti il tuo bacino d’utenza né di aumentare i prezzi delle tue sessioni (e qui ti spiego perché).

Social Marketing per Coach: come trovare clienti in 4 mosse

Per farti capire il potenziale di questi strumenti, voglio darti un assaggio di cosa puoi fare con i Social e di come queste piattaforme possano davvero aiutarti a trovare clienti e a posizionarti in modo stabile e autorevole nel tuo mercato di riferimento. Ti anticiperò 4 strategie, semplici ma efficaci. Adattandole ai tuoi punti di forza e sperimentando ogni giorno una tecnica nuova farai crescere la tua audience e sarai capace di creare, attorno a te, una community omogenea e coinvolta.

Non ti sto parlando di semplici “trucchetti acchiappa-like”, ma di vere e proprie strategie di marketing per coach. Se vorrai imparare a padroneggiarle alla perfezione per implementare il tuo traffico di clienti e, quindi, i tuoi guadagni, potrai approfondire questi argomenti con il Corso online che ho messo a punto combinando la mia esperienza in qualità di coach e di consulente marketing.

Promuoversi sui Social non significa semplicemente sfruttare il proprio profilo personale di Facebook per condividere i tuoi prezziari. Il risultato sarà all’altezza delle aspettative solo se seguirai una precisa strategia di marketing, che punti a farti conoscere, acquisire autorevolezza nel tuo campo e diventare un punto di riferimento fisso per chi ti legge. Partiamo con la prima mossa.

Prima legge dei Social: essere presenti

Banale? Meno di quanto credi. Non puoi limitarti a postare contenuti ogni tanto, quando hai tempo e senza organicità. Questo non sarà sufficiente per due motivi: innanzitutto, come può il pubblico affezionarsi a te e ai tuoi contenuti se la tua presenza viene percepita come una meteora di passaggio? In secondo luogo, l’algoritmo dei Social non apprezza chi si affaccia saltuariamente sulle piattaforme, e tende invece a premiare chi, frequentandole abitualmente, porta costantemente traffico su di loro. Dimostra al signor Facebook che sai sfruttare appieno le sue potenzialità e lui ti ricompenserà in visibilità. Altrimenti, la probabilità che i tuoi post sporadici vengano visti da molte persone si abbasseranno talmente tanto da rendere uno spreco di tempo anche le minime pubblicazioni effettuate.

Seconda regola: cura il tuo profilo

Immagina di dover ricevere dei potenziali clienti nel tuo studio per un open day: non provvederesti a perfezionare ogni minimo dettaglio della stanza? Il tuo profilo Social è un po’ come la tua casa, che gli utenti “spiano” dalla finestra. Cura ogni minimo particolare, dalla foto profilo alle informazioni di base ai contenuti pubblicati. Seleziona i colori giusti per le immagini e scegli le parole adatte a ogni occasione. Insomma: arreda il tuo profilo e rendilo accogliente! Per i tuoi clienti sarà un piacere tornare a “trovarti”.

Come usare il proprio Personal Brand sui Social per trovare clienti

Devi diventare un punto di riferimento per la tua audience. Per farlo, comunica costantemente con lei raccontando chi sei, cosa pensi e cosa fai. Lo scopo non è di tenere un “diario segreto” al quale confidare tutto, ma di uscire dall’anonimato: dimostra quali sono le tue passioni, come affronti le difficoltà, cosa ti piace e in che modo applichi la mentalità da coach anche nella tua vita privata. Facendo emergere il tuo lato più umano, creerai una relazione empatica con il tuo pubblico che vorrà seguirti per trovare ispirazione.

Presenza sì, ma di valore: cura i tuoi contenuti

Te ne ho già parlato più volte in questo blog, ma non smetterò mai di ripeterlo: crea e diffondi contenuti di valore. In fondo, perché dovrebbero scegliere proprio te fra i tanti coach, se non per la tua bravura? Ecco come usare i Social, per trovare nuovi clienti ma anche per fidelizzare quelli passati, può davvero accrescere la tua autorevolezza sul mercato. Per dimostrare la tua competenza dovrai infatti fornirne un assaggio agli utenti che ti seguono sui Social. Parla del tuo lavoro, trova un posto nella giornata di ognuno con piccole pillole e frasi motivazionali e condividi i tuoi metodi con contenuti di approfondimento.

Solo in questo modo ti guadagnerai, man mano, l’autorevolezza che ti serve per importi sul mercato ma, soprattutto, nella mente delle persone. A tal proposito, dovrai essere bravo a distribuire tutto ciò fra i diversi canali Social: Facebook, Instagram, il tuo sito, una newsletter sono solo alcuni degli strumenti imprescindibili della tua comunicazione. Ricordati: solo la costanza e dei contenuti di valore ti premieranno. Tutto il resto, sono meteore destinate a scomparire nei meandri del web.

1 commento

  1. Patrizia Malandrino

    Molto interessante cercherò di metterle in pratica grazie

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Come trovare clienti per il coaching?

Come trovare clienti per il coaching?

Come trovare clienti per il coaching senza marketing? Un giorno, scopri il mondo del coaching e decidi che vuoi entrarne a far parte, ma subito dopo la prima sfida che hai di fronte è proprio trovare nuovi clienti. Cominci iscrivendoti ai primi gruppi. Investi in...

leggi tutto